Film con Valutazioni Improbabili su Rotten Tomatoes: Quando Non le Meritano

Contenuti dell'articolo

Rotten Tomatoes è una piattaforma di riferimento per chi è alla ricerca di suggerimenti sui film da vedere o da evitare. Non sempre il consenso tra critica e pubblico risulta unanime: ci sono capolavori che a dispetto delle loro virtù ottenere un punteggio basso da parte degli esperti, mentre il grande pubblico li elegge a preferiti per le visioni familiari. Al contrario, film acclamati dalla critica a volte si scontrano con l’indifferenza del pubblico nonostante i giudizi positivi. Questa panoramica mostra dieci pellicole che, agli occhi dello spettatore, potrebbero non meritare le loro elevate valutazioni.

star wars: the last jedi – il disaccordo tra critici e ammiratori

“Star Wars: The Last Jedi”, secondo episodio della trilogia sequel di Star Wars, consegna ai critici un impressionante punteggio dell’91%. La critica riconosce al film la capacità di onorare il ricco lascito della saga introducendo al contempo sorprendenti colpi di scena. Nonostante ciò, il pubblico sembra non concordare, assegnando un giudizio negativo al film con solo il 42% di approvazione. Il film è disponibile sulla piattaforma di streaming Disney Plus.

leave the world behind – la divisione su netflix

L’opera apocalittica Leave the World Behind di Sam Esmail è accolta con favore dalla critica, ottenendo una valutazione del 75%. Il pubblico si mostra meno entusiasta, assegnando al titolo un modesto 35%, criticando la caratterizzazione dei personaggi e un finale deludente. La vicenda segue una famiglia in viaggio da New York verso Long Island, che si trova ad affrontare una serie di eventi inaspettati a seguito di un attacco cibernetico che provoca un blackout. Il film è disponibile su Netflix.

it comes at night – thriller apocalittico o lentezza narrativa?

Il thriller apocalittico It Comes At Night, diretto da Trey Edward Shults e prodotto da A24, incanta i critici che lo premiano con un 88% di gradimento. Il pubblico non sembra essere altrettanto coinvolto, votando il film con un insoddisfacente 44%. Il film, che racconta la storia di una famiglia barricata in casa propria a causa di un’epidemia, è disponibile per il noleggio su piattaforme come Amazon Prime Video, Apple TV e Sky.

ad astra – viaggi spaziali contro aspettative terrene

Il film di fantascienza Ad Astra, interpretato da Brad Pitt e con un cast stellare, divide opinioni con il 83% di approvazione dalla critica e soltanto il 40% dal pubblico. L’ambiziosa ricerca della verità di un astronauta sul suo padre scomparso e su improvvise ondate energetiche nello spazio non riesce a conquistare totalmente gli spettatori. La pellicola è fruibile su Netflix e Disney Plus.

no one will save you – intrusione aliena e divisione del pubblico

Il thriller sci-fi No One Will Save You trova il plauso del pubblico di Disney Plus, ma su Rotten Tomatoes si attesta su un 81% dalla critica contro un 56% dei voti degli utenti. Il film si concentra su Brynn, una ragazza emarginata che affronta una minaccia extraterrestre all’interno della sua abitazione. È disponibile per la visione su Disney Plus.

ghostbusters – un remake tra nostalgia e controversia

La versione 2016 di Ghostbusters, al centro di numerose polemiche, viene accreditata con un 74% dalla critica, mentre il pubblico si ferma al 49%. La pellicola, che include Melissa McCarthy e Kristen Wiig, non è ancora disponibile per lo streaming o il noleggio.

sausage party – umorismo audace o gusto discutibile?

Sausage Party

, commedia d’animazione per adulti del 2016, conquista un 82% di recensioni positive dai critici, ma si ferma al 50% nel giudizio degli spettatori. La pellicola è visionabile su Amazon Prime Video e Now TV.

the green knight – il valore della reinterpretazione

Nonostante la riuscita interpretazione di attori del calibro di Dev Patel e Barry Keoghan, The Green Knight riscuote un’approvazione del 89% da parte della critica, ma solamente del 50% dal pubblico. Il film è disponibile su Amazon Prime Video.

the lost daughter – tra profondità emotiva e complessità narrativa

La regista Maggie Gyllenhaal esordisce con The Lost Daughter, ottenendo un 94% dai critici e un 55% da parte degli utenti, che criticanone il ritmo lento e una trama difficile da seguire. Il film è distribuito su Netflix.


Scopri di più da Jump the shark

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.