Potrebbero esserci degli spinoff per la serie Manifest? Parla il protagonista Josh Dallas

Contenuti dell'articolo

Potrebbero esserci degli spinoff per la serie Manifest? Parla il protagonista Josh Dallas

Con l’arrivo imminente della seconda parte dell’ultima stagione di Manifest su Netflix, l’attore protagonista Josh Dallas ha rivelato la possibilità di futuri spinoff della serie. Dallas, che interpreta il personaggio di Ben Stone, ha condiviso le sue idee in un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter.

Possibili idee per gli spinoff

Secondo Josh Dallas, ci sarebbe potenziale per realizzare un sequel o uno spinoff basato su altri personaggi della serie. L’attore ha suggerito l’ipotesi di ambientare la storia nel futuro, seguendo la vita di Eden, uno dei personaggi più giovani, all’età di 21 anni. Un’altra possibilità potrebbe essere quella di concentrarsi sui passeggeri più giovani del volo.

Inoltre, un’eventuale serie spinoff potrebbe tornare indietro nel tempo, al 2013, e fornire uno sguardo più approfondito alle indagini fatte dal direttore Vance in quel periodo.

La trama dell’ultima stagione di Manifest

Nella prima parte dell’ultima stagione di Manifest, la famiglia Stone – composta da Michaela (Melissa Roxburgh), Zeke (Matt Long), Olive (Luna Blaise) e Cal (Ty Doran) – scopre prove di una coscienza divina, del legame tra lo zaffiro e gli astri, e della capacità di Cal di salvare il mondo dalla rovina.

Le reazioni dei fan

Di fronte alle proposte di Josh Dallas, si potrebbe chiedere ai fan della serie cosa ne pensano riguardo alla possibilità di uno spinoff di Manifest. La serie è stata apprezzata per la sua trama avvincente e i personaggi ben costruiti, quindi potrebbe riscuotere successo anche con degli spinoff incentrati su nuovi protagonisti.

Netflix e le serie da non perdere

  • Le serie tv da vedere su Netflix
  • I film da vedere su Netflix
  • I migliori film anime su Netflix


Scopri di più da Jump the shark

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.