Frasier: una sitcom avanti coi tempi<

Pubblicato 
sabato, 27/05/2023
Di
Gennaro Marchesi

Frasier: una sitcom avanti coi tempi

La celebre sitcom "Frasier" ha appassionato milioni di spettatori in tutto il mondo grazie alla sua ironia, ai suoi personaggi ben costruiti e ai temi trattati. Andata in onda tra il 1993 e il 2004, la serie ha anticipato alcuni fenomeni sociali, come ad esempio l'esistenza degli "haters". In questo articolo, analizzeremo le caratteristiche di "Frasier" e le sue peculiarità come sitcom.

Una rivalità tra fratelli

I protagonisti della serie, i fratelli Crane - Frasier (Kelsey Grammer) e Niles (David Hyde Pierce) - condividono la stessa professione di psichiatri, ma hanno modi diversi di esercitarla. La rivalità tra i due è un elemento centrale della trama, ed entrambi i personaggi sono caratterizzati da snobismo e un'elevata cultura. Tuttavia, le loro vite sentimentali sono costellate di insuccessi e fallimenti. La competizione e la gelosia tra i due fratelli sono la forza motrice della serie, premiata con ben 37 Emmy Awards.

Il ruolo del padre

Martin Crane (John Mahoney), il padre di Frasier e Niles, rappresenta un personaggio chiave nella serie. Ex poliziotto, è un uomo semplice e schietto che incarna lo stereotipo dell'americano medio. La sua presenza è fondamentale per bilanciare il carattere elitario dei figli e per creare dinamiche interessanti nel racconto.

Un'apprezzata formula di successo

"Frasier" ha saputo reinventare le classiche dinamiche delle sitcom attraverso una formula basata sulla rivalità tra due personaggi simili, piuttosto che su opposti che si attraggono. Questa scelta ha permesso di creare situazioni comiche inedite e di approfondire i rapporti tra i personaggi, resa ancora più efficace dalla bravura degli attori e degli sceneggiatori.

Una serie ancora attuale

Nonostante siano passati ormai diversi anni dalla sua conclusione, "Frasier" rimane una serie affascinante e attuale, capace di offrire spunti di riflessione e divertimento anche al pubblico contemporaneo. La sua capacità di anticipare fenomeni sociali come gli "haters" e di creare personaggi profondi e ben costruiti la rende una delle sitcom più apprezzate di sempre.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram