Accuse formali a Jay Johnston, ex attore di Bob's Burgers, per il coinvolgimento nell'assalto al Campidoglio

Pubblicato 
venerdì, 09/06/2023
Di
Gennaro Marchesi

Accuse formali a Jay Johnston, ex attore di Bob's Burgers, per il coinvolgimento nell'assalto al Campidoglio

L'ex attore della serie animata "Bob's Burgers", Jay Johnston, è stato accusato formalmente dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti per il suo presunto coinvolgimento nell'attacco al Campidoglio del 6 gennaio 2021.

Identificazione e accuse

Johnston è stato identificato dalle autorità grazie alle fotografie condivise su vari social media. L'ex doppiatore di Jimmy Pesto nella serie "Bob's Burgers" è ora accusato di ostruzione criminale durante disordini civili, introduzione illegale in un edificio, ostacolo alle questioni governative e interruzione del regolare svolgimento delle attività del governo.

Licenziamento dalla serie "Bob's Burgers"

A seguito dell'accaduto, Jay Johnston era stato licenziato dalla serie animata nel 2021. La sua posizione nella serie è da allora stata rilevata da un altro attore.

Reazioni e opinioni sulla vicenda

Il coinvolgimento di Jay Johnston nell'assalto al Campidoglio ha suscitato diverse reazioni e opinioni. Tuttavia, occorre attendere l'esito del processo legale per avere un quadro completo della situazione e delle eventuali responsabilità dell'attore.

Fonte: ComicBook

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram