Netflix Cancella il Film Sci-Fi con Halle Berry: Problemi con i Giovani Attori

Pubblicato 
giovedì, 25/01/2024
Di
Gennaro Marchesi

La piattaforma di streaming Netflix ha recentemente preso la decisione di interrompere il lancio di "The Mothership", il film di fantascienza con protagonista Halle Berry, a seguito di una serie di contrattempi. I problemi sono sorti in particolare a causa della necessità di effettuare nuove riprese coinvolgendo attori minori, le cui esigenze erano diventate insormontabili a causa del loro inesorabile processo di crescita.

annullamento di "the mothership"

"The Mothership" aveva completato le riprese nel 2021 e si preparava a fare il proprio debutto su Netflix. La post-produzione ha fatto emergere la necessità di ricorrere a riprese aggiuntive, soprattutto per il cast di attori bambini. Uno dei giovani interpreti, colpiti dal passare del tempo, era cresciuto in modo evidente, rendendo impossibili le ulteriori riprese necessarie.

il cast di "the mothership"

In "The Mothership", Halle Berry interpretava il ruolo di Sara, una madre alle prese con la scomparsa del marito. La scoperta di un oggetto extraterrestre sotto la loro fattoria, un anno dopo, incarnava la speranza di poterlo ritrovare. Tra gli attori coinvolti figuravano Molly Parker, John Ortiz, Omari Hardwick, Paul Guilfoyle e Sydney Lemmon, insieme a un gruppo di talenti più giovani. Tra questi ultimi, Colin O'Brien e Jaiden J Smith, al momento delle riprese rispettivamente di 11 e 12 anni, avevano interpretato ruoli chiave, ossia Martin e Jake, il figlio del personaggio di Halle.

le conseguenze della decisione di netflix

La scelta di annullare la produzione di "The Mothership" non è un evento isolato nell'ambito dell'industria cinematografica e televisiva. Si ricordano i casi di Warner Bros, che in passato ha annullato altri progetti già completati come "Batgirl", "Coyote vs Acme" e "Scoob! Holiday Haunt". Nonostante l'interruzione di questo progetto, si prevede che la collaborazione tra Halle Berry e Netflix continuerà. L'attrice ha firmato infatti un accordo pluriennale con la piattaforma dopo il successo del dramma sportivo "Bruised", da lei diretto e interpretato.

Berry è attualmente impegnata nella realizzazione di "The Union", un nuovo film d'azione previsto all'interno del catalogo di Netflix. Dopo il rilascio di "Bruised", l'attrice ha elogiato gli amministratori delegati del servizio di streaming, riconoscendo il loro impegno e passione e manifestando gratitudine per la collaborazione.

La decisione di Netflix di interrompere "The Mothership" si manifesta come una delusione sia per gli spettatori che attendevano il film, sia per chi aveva lavorato alla sua realizzazione.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram