L’addio a una stella: Janis Paige ci lascia a 101 anni, Icona di Hollywood e Broadway

Contenuti dell'articolo

L’attrice di Hollywood e stella di Broadway Janis Paige è scomparsa all’età di 101 anni.

una carriera brillante nella golden age di hollywood

Janis Paige, una delle ultime figure di spicco dell’epoca d’oro di Hollywood, è ricordata per la sua partecipazione in numerosi film durante una carriera durata 60 anni. Tra le sue performance più celebri si annoverano quelle in “The Pajama Game”, la commedia di Doris Day “Please Don’t Eat the Daisies” e “Silk Stockings”, in cui danzò insieme al compianto Fred Astaire. Anche negli anni ’80, Paige continuava a lavorare attivamente nel settore.

le prime esperienze e la scoperta a hollywood

Nata come Donna Mae Tjaden, Janis Paige si trasferì a Los Angeles dopo aver partecipato a spettacoli amatoriali durante l’infanzia a Washington. Fu scoperta mentre cantava per i soldati presso la Hollywood Canteen negli anni ’40. Dopo aver firmato un contratto con la Warner Brothers, esordì nel film “Bathing Beauty” nel 1944 e ottenne il primo ruolo da protagonista in “Her Kind of Man” due anni dopo.

il successo in cinema e televisione

Paige recitò in numerosi film tra cui:

  • “Cheyenne”
  • “Winter Meeting” nel ruolo di Bette Davis
  • “One Sunday Afternoon”
  • “The House Across the Street”
  • “Fugitive Lady”
  • “Mister Universe”
  • “Two Gals and a Guy”

Nel 1951 decise di dedicarsi anche al teatro, alternando le due carriere. Tra i suoi spettacoli teatrali di spicco si ricordano “Mame”, “Guys and Dolls” e “Gypsy: A Musical Fable”.

le apparizioni televisive e il successo sulla piccola schermo

Tra il 1955 e il 1956, Paige fu protagonista di una sitcom televisiva intitolata “It’s Always Jan”, interpretando una cantante vedova che si prendeva cura della sua giovane figlia. Tra le sue numerose apparizioni televisive si segnalano episodi di “All in the Family”, “The Mary Tyler Moore Show” e nella soap opera “General Hospital”.

riconoscimenti e tributi

Paige, che detiene una stella sulla Hollywood Walk of Fame, condivise un ricordo speciale del suo lavoro con Fred Astaire in “Silk Stockings”, rivelando in un’intervista del 2016 con il Miami Herald che Astaire non sapeva che non fosse una ballerina classica. La sua determinazione e il suo talento le permisero di affrontare anche le sfide più ardue con successo.

vita personale e riconoscimenti recenti

Janis Paige crebbe con una madre single, il cui lavoro in banca a Tacoma e il desiderio che la figlia fosse nata maschio, per poter contribuire di più economicamente, ispirarono Paige a perseguire il successo nella sua carriera. Fu sposata tre volte: con il ristoratore Frank Martinelli Jr. dal 1947 al 1951, con lo scrittore e produttore di “It’s Always Jan” Arthur Stander dal 1956 al 1957, e infine con il compositore Ray Gilbert dal 1962 fino alla morte di quest’ultimo nel 1976.

contributo al movimento #metoo

Nel 2018, aggiunse la sua voce al movimento Me Too denunciando di essere stata aggredita da Alfred Bloomingdale quando aveva 22 anni. Dichiarò pubblicamente: «A 95 anni, il tempo non è dalla mia parte, e neanche il silenzio. Voglio semplicemente aggiungere il mio nome e dire, Me too». Questo impegno dimostra il suo coraggio e la sua determinazione nel supportare cause importanti fino alla fine della sua vita.


Scopri di più da Jump the shark

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.